Erbolario

ERBORISTERIA DE NATURA - Erbolario - Bergamo
ERBORISTERIA DE NATURA - Erbolario - Bergamo

novita'

Ginepro nero

ginepro nero

GINEPRO SIGNIFICA PROTEZIONE

Foglie lunghe, appuntite, che graffiano l’aria tutt’intorno, profumandola con il loro aroma pungente e coraggioso. Macchia verde che si muove al vento, che si piega morbida ma statuaria, che sa crescere in altezza o in lunghezza a seconda delle condizioni climatiche in cui vive.

Pianta forte, stoica, eroica, resistente, resiliente. In una parola: libera. È il Ginepro, conosciuto da sempre per le sue virtù quasi leggendarie e utilizzato nella storia come “scudo spirituale” a protezione di ciò che l’uomo più amava. In passato, per esempio, le famiglie italiane erano solite piantare vicino a casa una pianta di Ginepro perché si riteneva che proteggesse dalla peste e dalle malattie contagiose; difendeva, poi, dai serpenti e da tutti gli animali selvatici, grazie alle sue foglie appuntite. Non era raro trovare rametti di Ginepro appesi sulle porte di abitazioni e stalle per scacciare gli spiriti maligni e proteggere così le persone e gli animali.

Nelle campagne, infine, per tradizione si usava bruciare il Ginepro durante le festività natalizie e si utilizzava, poi, il carbone che ne derivava per rimedi e rituali magici.

E noi de L’Erbolario abbiamo voluto racchiudere questo senso di protezione in una linea pensata per “proteggere” il benessere e la vitalità di ogni uomo.

 

GINEPRO SIGNIFICA ENERGIA

Pianta caratteristica della nostra terra, il Ginepro è protagonista indiscusso della nostra storia e della nostra tradizione. E non solo, come abbiamo visto, per riti dal sapore d’incanto, ma anche per le sue rinomate virtù, note persino agli antichi Egizi.

Di questa prodigiosa e utilissima pianta l’umanità, nel tempo, ha saputo far fruttare davvero ogni parte.

Il legno, per esempio, viene utilizzato per intagliare arnesi e utensili e per l’affumicatura di alcuni alimenti, in quanto molto fragrante. Le bacche, dal colore violaceo, sono note invece per il loro gusto aspro e assai aromatico e per questa ragione spesso si utilizzano in cucina, per insaporire pietanze, tisane, distillati e bevande alcoliche.

Non solo: da secoli si ricorre alle bacche per le loro proprietà diuretiche, nonché per le loro virtù antisettiche, tonificanti e astringenti.

Proprio ispirandosi alle qualità di queste bacche, la ricerca fitocosmetica de L’Erbolario ha formulato la linea Ginepro Nero, cosmetici dedicati all’uomo vitale e dinamico che, seppur tra mille impegni, desidera trovare il tempo e l’energia per prendersi cura di sé. Dalle bacche di Ginepro abbiamo ricavato un’acqua distillata e un estratto pregiatissimo i quali, associati agli estratti di Sesamo e Cumino nero, impreziosiscono questi prodotti, in grado di far ritrovare la forza vitale, grazie ai loro attivi selezionati e alla loro profumazione virile e coraggiosa. Una linea che si prenderà cura della pelle di ogni uomo e la “coccolerà” con le sue virtù benefiche. Non a caso le bacche di Ginepro si chiamano proprio… coccole

novita'

Osmanthus

osmanthus

LA GRANDEZZA DI ESSERE PICCOLI

Spesso abbiamo sentito dire che la felicità sta nelle piccole cose. È sufficiente, per una volta, alzare gli occhi dal nostro smartphone e guardare intorno a noi. Sdraiati, per esempio, su un prato verdissimo, basta voltare lo sguardo e stare ad ammirare una formica che trasporta pazientemente una briciola; o quel filo d’erba muoversi alla brezza del pomeriggio; o il volo di quella farfalla che va a posarsi sul ramo.

Ma non solo immersi nella natura: la grandezza delle piccole cose si può ritrovare ovunque intorno a noi, anche in città! Incrociare lo sguardo amico di uno sconosciuto su un autobus, salutare con un sorriso la nuova giornata, concedersi ogni mattina un caffè energizzante, andare a lavorare in bicicletta con il vento che ci scompiglia i capelli, ascoltare una canzone e tornare con la mente a dolci ricordi.

Sì, è proprio vero: la felicità sta nelle piccole cose. E molto spesso nelle piccole cose abita anche la meraviglia, lo stupore. Lo stesso incanto che si ritrova nel percepire un profumo inaspettato proveniente da un minuscolo fiore.

 

UN FIORE DAL FASCINO INCONFONDIBILE: COME LA LUNA

Osmanthus fragrans, già il nome racchiude il pregio di questo fiorellino: un profumo intenso, una fragranza che sembra provenire dal nulla, incredibile e inaspettata, proprio perché sprigionata da un fiore piccolo.

“L’Osmanto, contrariamente ad altri fiori dal bouquet troppo delicato o troppo intenso, presenta un profumo che rinfresca l’aria ma sufficientemente intenso da diffondersi per miglia di distanza. È difficile credere che questo fiore sia opera della natura e non della Luna o del Paradiso” afferma il poeta cinese Yang Wanli. Nei racconti popolari, in realtà, questi fiorellini delicatissimi sono legati proprio alla Luna. Secondo una di queste leggende, l’Osmanto cresceva nel paradiso lunare. Un giorno una divinità che viveva lì si rese conto dei tanti tormenti che gli umani dovevano affrontare ogni giorno e, per lenire i loro dolori, decise di lanciare i semi d’Osmanto sul mondo. Fu così che il distillato di questi fiori aiutò le persone ad alleviare le loro sofferenze. Ancora oggi, l’Osmanto è legato indissolubilmente alla Luna: è proprio in occasione della Festa della Luna, ogni autunno in Cina, che questo fiore viene regalato alle giovani spose come augurio di fertilità e felicità familiare. E così dall’Osmanto, e in particolare dall’assoluta dei fiori e dall’estratto delle foglie, L’Erbolario ha creato una nuova, deliziosa e profumatissima linea: Osmanthus!

Olio di Argan

Erbolario - Olio di Argan

L’aridità e il caldo clima delle terre del Marocco non rappresentano un limite per la vita dell’albero di Argan, anzi, è proprio questo l’ambiente eletto dall’Argania spinosa per crescere rigogliosa durante i suoi 150, 200 anni d’esistenza. La popolazione marocchina ne riconosce i grandi pregi, perché è la sola pianta in grado di contribuire alla conservazione del suolo e dei pascoli, creando una barriera contro l’avanzare della desertificazione.

Unico anche il prezioso e dorato Olio che i Berberi, con uno speciale e tradizionale processo d’estrazione, hanno saputo ricavare dai duri noccioli racchiusi nel verde frutto d’Argan. Un autentico oro liquido: raro, poiché occorrono ben 50 chilogrammi di noccioli per ottenere un litro di olio, e pregiatissimo, perché specialmente ricco di acidi grassi essenziali e di Vitamina E. Efficacemente straordinario è infatti il suo ruolo di dinamizzatore cutaneo, che lo rende capace di contribuire alla riattivazione delle funzioni vitali delle cellule. Per questo L’Erbolario ha scelto di fare dell’Olio di Argan l’eccellente protagonista di una linea di specialità studiate e realizzate per proteggere, con una forza antiossidante davvero d’eccezione, la bellezza della pelle del viso, del corpo e anche dei capelli, preservandone tutta la naturale freschezza.

Bacche di goji

Erbolario - Bacche di goji

Dalle bacche di Goji, la formula antiossidante per una pelle più giovane. È un inno prezioso che viene da luoghi lontani quello del Goji e delle sue perle rosso rubino che brillano al sole con tutta la loro vivacità e si lasciano gustare appena colte con un sapore che ricorda l’incrocio tra fragola e lampone. I frutti del Goji sono un dono che la natura ha riservato oltre 2000 anni fa alle terre d’Oriente, tra le valli dell’Himalaya, le imponenti distese della Cina e i paesaggi incontaminati della Mongolia.

Quella del Goji è una storia di benessere e bellezza protagonista di miti e al centro di racconti appassionati. Spesso i frutti del Goji vengono ricondotti al nome di Shen Nung, leggendario primo imperatore della Cina che visse intorno al 2800 a.C., considerato il padre dell’agricoltura cinese e inventore dell’agopuntura.

Mentre in Cina l’utilizzo delle bacche risale alla notte dei tempi, la comparsa in Europa Occidentale della pianta di Goji è relativamente recente: autorevoli botanici ritengono che si sia insediata in Europa intorno al 1740 grazie al Duca di Argyll, potente signore scozzese che la battezzò con il nome di “Albero del Tè del Duca di Argyll”.

Acido Ialuronico

Erbolario - Acido Ialuronico

L'importante è idratare. La nostra sopravvivenza è legata all'acqua e infatti si dice che dove c'è acqua, c'è vita. L'acqua è uno degli elementi più importanti del nostro corpo (perfino le ossa ne sono costituite per un quarto) e, secondo gli esperti, per il benessere del nostro organismo, dovremmo bere almeno otto bicchieri di acqua al giorno.

Linea Uomo

Erbolario - Linea uomo

Numerose ed innovative, le sostanze funzionali che caratterizzano la linea L'Erbolario Uomo sono state selezionate per il trattamento specifico dell'epidermide maschile: sopra tutte, svetta il Baobab

Verbaluce

Erbolario - Verbaluce

E luce sia! E' certo che la luminosità giochi un ruolo di grande importanza per dare il giusto rilievo alla bellezza di un incarnato, ad ogni età. La luce riesce infatti a esaltare lo splendore del volto, anche quando qualche piccolo segno d'espressione può rendere più profondo lo sguardo della persona: illuminare e rendere più chiaro l'aspetto della pelle, mettendo in ombra discromie cutanee, macchie brune e arrossamenti, è stato il punto di partenza dei Laboratori Fitocosmetici de L'Erbolario. Il loro punto d'arrivo? Le formulazioni della linea VerbaLuce, un traguardo brillante e straordinariamente innovativo. Tra tutti gli ingredienti vegetali altamente selezionati alla base di queste specialità, vi è un fitocomplesso davvero illuminante: VerbaLuce.

Un principio attivo di esclusiva proprietà de L'Erbolario, ottenuto dai fiori di Verbascum thapsus e Primula veris. In natura la luminescenza ha origine dalla capacità di alcuni materiali di assorbire energia e di restituirla poi sotto forma di luce visibile. Proprio come nel caso dei fiori gialli del Verbasco e della Primula, che convertono in luce visibile l'energia, svelando doti luminescenti d'eccezione. La loro presenza nelle ricette, consente a questi eccellenti prodotti di esaltare la luce propria della pelle del viso: ma all'attività schiarente e illuminante sono associate anche quelle protettive, idratanti e compattanti degli altri ingredienti di pregio. Il risultato è un'epidermide tonica, compatta e setosa, che in più è lieta di sfoggiare un incarnato radioso e uniforme! L'utilizzo combinato dei due prodotti della linea, applicando il Siero prima dell'emulsione cremosa, assicurano un effetto molto gratificante. Per chi ha scelto poi come prodotti d'elezione le nostre BB Cream e CC Cream, ideali per rendere omogeneo l'aspetto dell'epidermide e donare colore, ecco un suggerimento per ottenere il massimo della luce: aggiungere qualche goccia di Siero Illuminante alla propria crema colorata nel palmo della mano prima di applicarla sul viso uniformemente.

Share by: